Per “Sa die de sa Sardigna” un laboratorio di storia – La Nuova Sardegna

Logo ULS grande.jpg


“Colores de libertade” (colori di libertà) è il titolo di un laboratorio di storia e cultura sarda, rigorosamente in limba sarda, pro Sa die de sa Sardigna 2013. Il decollo è previsto per venerdì 12 alle 15,30 presso la biblioteca comunale di via Roma. L’iniziativa del comune, che ha ottenuto un finanziamento dalla Regione, è rivolta ai minori compresi nella fascia di età 9-14 anni. Lo comunicano il responsabile de s’ufitziu de limba sarda Jorgi Rusta e lo studioso Bachis Piras che hanno presentato uno specifico progetto sull’argomento variamente articolato. Il laboratorio ruoterà, infatti, sui valori dell’autonomia e “cun su chi est cumbinatu in s’abrile del 1794”, l’insurrezione popolare del 28 aprile 1794 ovvero i cosidetti “Vespri Sardi” con i quali si allontanarono da Cagliari i piemontesi e il viceRe Balbiano in seguito al rifiuto del governo torinese di soddisfare le richieste dell’isola. Incoraggiate da questa vicenda cagliaritana, fexero altrettanto le popolazioni di Alghero e Sassari. (b.a.)

http://lanuovasardegna.gelocal.it/nuoro/cronaca/2013/04/10/news/per-sa-die-de-sa-sardigna-un-laboratorio-di-storia-1.6861387

Per “Sa die de sa Sardigna” un laboratorio di storia – La Nuova Sardegnaultima modifica: 2013-04-11T15:10:14+02:00da angelocanu76
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento