Babel Film Festival 2013, IIIª edizione

 

babel festival, tore cubeddu, cagliari, film, cinema, scarabea, lingua sarda


Dal 2 al 7 dicembre 2013 si svolgerà a Cagliari la terza edizione del festival cinematografico internazionale Babel Film Festival.

Il BABEL FILM FESTIVAL è il primo concorso internazionale al mondo destinato ai film parlati in lingue minoritarie, dialetti, slang o lingue morte. Tutti i film in concorso si esprimono almeno per il 60% dei dialoghi e delle scritte in una lingua non riconosciuta, non ufficiale o non nazionale.

Il festival è promosso dalla Società Umanitaria – Cineteca Sarda, in collaborazione con l’Associazione Babel, Terra de Punt e Areavisuale e sostenuto da istituzioni nazionali e internazionali di grande prestigio. L’edizione 2013 si svolge sotto l’alto patrocinio del Palamento Europeo, che ha riconosciuto al Babel Film Festival un importante ruolo nell’ambito della tutela delle minoranze linguistiche in Europa.

Il festival è finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna, dalla Società Umanitaria, dal Comune di Cagliari, dalla Fondazione Banco di Sardegna e dal Comune di Oristano.

Il festival si aprirà con un anteprima a Oristano, nei giorni precedenti il festival, nell’ambito del quale saranno presentati alcuni film in concorso. L’inaugurazione si svolgerà invece a Cagliari, nel ridotto del teatro Massimo, dove verrà proiettato il film Scarabea, di Hans Juergen Syberberg, girato in Sardegna (tra Oliena e Orgosolo) nel 1968 e parlato in sardo e in tedesco. Per la proiezione è prevista la partecipazione del grande regista tedesco.

Lunedì sera, 2 dicembre, presso la Cineteca Sarda, avranno inizio le proiezioni dei film in concorso, 62 in totale e 42 in concorso, tra cortometraggi e lungometraggi, fiction e documentari. I film sono parlati in 52 lingue diverse, tra cui 36 europee e 16 extraeuropee, provenienti da 20 paesi diversi, di cui 14 europei.

Martedì sera, al Ghetto degli Ebrei, in collaborazione con la Associazione Don Chisciotte , si svolgerà un concerto in cui le lingue minoritarie avranno un posto centrale. Si esibiranno Dr Drer e CRC posse, vincitori nel 2009 del Liet (European Festival of minority Languages), Malasorti, nuovo progetto del duo Arrogalla –Pittoni, Claudia Crabuzza con Claudio Gabriel Sanna finalisti del Liet 2012 nelle Asturie, Beppe Dettori, noto cantante e già voce dei Tazenda, e dal Friuli il cantautore Lino Straulino.

Il mercoledì 4 dicembre sarà dedicato interamente ai film.

Il giovedì 5 chiuderà la giornata di proiezioni uno spettacolo di letture e musica realizzato in collaborazione con il Marina Cafè Noir e la compagnia teatrale Cada Die, alla ex Vetreria di Pirri, dal titolo Cinema Dessè – I sardi, i film e altre storie di fantasia,

Il venerdì 6, a conclusione della giornata si svolgerà una serata dedicata alle produzioni cinematografiche della Corsica, in collaborazione con la Cineteca corsa, Saranno proiettati cinque film, di cui uno in concorso. Saranno presenti anche gli autori .

Il sabato mattina, si svolgerà un incontro dibattito dal titolo “Il cinema e le istituzioni del cinema”. L’evento è organizzato in collaborazione con l’associazione Moviementu. Parteciperanno docenti universitari, produttori e registi.

Sabato sera si svolgerà la serata di premiazione. I premi assegnati sono i seguenti:

1. premio “Maestrale” miglior lungometraggio, assegnato dalla Giuria Babel: € 10.000,00;

2. premio “Maestrale” miglior documentario, assegnato dalla Giuria Babel: € 3.500,00;

3. premio “Maestrale” miglior cortometraggio fiction, assegnato dalla Giuria Babel € 3.500,00;

4. premio “Maestrale” Città di Cagliari, assegnato dalla Giuria Babel al film che – tra le tre sezioni in concorso – meglio racconta una minoranza all’interno di un’area urbana: € 2.000,00;

5. premio FICC, del pubblico, assegnato dai Circoli del cinema : € 1.500,00;

6. premio Deretu de faeddu, assegnato dagli studenti delle scuole superiori di Cagliari;

7. premio Holden (un workshop presso la Scuola Holden a Torino), assegnato dalla Scuola Holden al miglior film sardo in concorso.

La giuria del concorso è composta da:

ROBERTA TORRE, regista, STEVE DELLA CASA, critico cinematografico, ONNO FALKENA, fondatore del Liet festival, ALVATRO PETRICIG, documentarista ALESSANDRO FIORINA, responsabile FICC Sardegna, e per il premio Holden il regista MARCO PONTI.

 

Ulteriori informazioni saranno date nell’ambito della conferenza stampa che si svolgerà nella settimana precedente al festival.

 

— 
BABEL FILM FESTIVAL   www.babelfilmfestival.com

c/o Società Umanitaria – Cineteca Sarda,  
viale Trieste 118 – 09123 Cagliari 
web site: www.lacinetecasarda.it  
e-mail: info@lacinetecasarda.it 

Segreteria: info@babelfilmfestival.com 
Ufficio Stampa: stampa@babelfilmfestival.com 
tel. 393.2409546 (Tore Cubeddu) 
tel. 070/278630 (Sede Società Umanitaria – Cineteca sarda) 
Babel Film Festival 2013, IIIª edizioneultima modifica: 2013-11-09T22:55:55+01:00da angelocanu76
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento