Sa limba viaggia a bordo dei pullman dell’Atp – La Nuova Sardegna

nuoro, lingua sarda, limba sarda, atp, ufìtziu de sa limba sarda, roberto deriu, mariantonietta piga


NUORO La lingua sarda passa anche attraverso i giri cittadini degli autobus dell’Atp. Due mezzi Mercedes sono da oggi tappezzati con lo slogan “A fizu tuo pesalu in sardu” (alleva tuo figlio con la lingua sarda); altro messaggio è “Sos pitzinnos bilingues sunt prus abbistos!”, per mettere in rilievo le maggiori capacità intellettive di chi oltre alla lingua ufficiale parla anche quella della propria terra di nascita. L’iniziativa è frutto di un accordo tra l’Ufficio della limba della Provincia e l’azienda dei trasporti. Ieri la presentazione; per la parte istituzionale il presidente Roberto Deriu, che ha chiarito di aver tenuto per sè l’assessorato per la promozione del sardo; con lui Mariantonietta Piga, che dell’Ufficio è la responsabile. Le sue considerazioni: «Il nostro obiettivo è di promuovere la lingua nella famiglia, dopo gli interventi mirati soprattutto all’ambito scolastico; è appurato che ci sono dei vantaggi psico-cognitivi legati al bilinguismo, che aiuta anche nell’apprendimento di altri idiomi. L’Atp è intervenuta alla “prima” del nuovo progetto con il presidente Paolo Piras e il direttore Michelangelo Mariani; entrambi persuasi dell’importanza della collaborazione, tra l’altro già in atto con la scrittura bilingue di biglietti e tessere dei posteggi. La presentazione dell’iniziativa è stata l’occasione per parlare di Lsc (Lingua sarda comune) e dell’attività dell’Ufficio nell’ambito del progetto della Regione “Bilinguismu creschet”, che ha come partner l’università di Edimburgo in Scozia. Ancora Piga: «Sulla Lsc oggi c’è una maggiore consapevolezza, soprattutto sul fatto che la lingua ha bisogno anche di una versione scritta e che questa non può non essere condivisa». (f.p.)


dae http://www.rassegnanuoro.it/rassegna_leggi.asp?ID=109857

Il bilinguismo ora viaggia sui bus dell’Atp – L’Unione Sarda

unionesarda_logo.png

Viaggierà su due pullman dell’Atp la campagna dell’Ufitziu limba sarda della Provincia per promuovere la riscoperta del bilinguismo anche all’interno della famiglia. A fizu tuo pesalu in sardu, sos pitzinnos bilìngues sunt prus abbistos! si leggerà nel messaggio che occuperà la carrozzeria dei due bus. Pubblicità accompagnata da una grafica moderna «perché il sardo è una lingua moderna che possiamo utilizzare per tutto e non c’è nulla di vecchio, questa scelta è stata fatta anche per sfatare questo tabù – ha sottolineato la presidente dell’Ufitziu Mariantonietta Piga: «I bambini che parlano due lingue, nel nostro caso in sardo e italiano hanno una marcia in più, come dimostrato da diverse ricerche americane e dell’Università di Edimburgo».

La nuova iniziativa ha come obiettivo proprio quello di favorire il bilinguismo nei dialoghi in famiglia, facendo capire ai genitori che i loro figli è acquisiranno una maggiore elasticità mentale. «Da anni l’Atp collabora con l’Ufitziu della Provincia – hanno ricordato il presidente Paolo Piras e il direttore dell’Azienda trasporti Michelangelo Mariani – le nostre tessere dei parcheggi, i ticket per gli autobus sono tutti in sardo e italiano, adesso saranno anche i nostri mezzi ad essere protagonisti della nuova campagna». «In questi anni – ha ricordato il presidente della Provincia Roberto Deriu – abbiamo lavorato con un terzo dei nostri bambini: i tempi sono maturi per una scuola sarda» ( f. le. )


dae http://www.rassegnanuoro.it/rassegna_leggi.asp?ID=109886