La grafia della lingua sarda, se ne parla in un convegno

limba-sarda

 

OZIERI. Curato con grande impegno dal comitato organizzatore del Premio di poesia Logudoro-Ozieri, ed in primis dal presidente Gavino Contu e dal segretario Francesco Cossu, è in programma per venerdì 14 marzo nella sala conferenze della Fondazione Sanna di Oschiri un importante convegno di approfondimento sul tema “L’immagine oltre la scrittura”.

I noti studiosi, poeti e scrittori in limba Franco Cocco e Cristiano Becciu di Ozieri presenteranno le loro relazioni alle ore 18. Col coordinamento di Roberto Carta saranno illustrati fra l’altro i risultati scaturiti dalle più recenti ricerche sul corretto uso della grafia nella lingua sarda.

Si farà ricorso pure al supporto di mezzi video e sonori per opportunamente commentare e chiarire il modo di scrivere ed il significato di documenti storici e letterari giacenti negli archivi isolani.

Il tutto è rivolto in particolare ai giovani, agli scolari e studenti che devono essere i primi conservatori, trasmettitori ed “amantiosos sinzeros de sa limba nadia”.

Per l’occasione col Premio Logudoro collaborano attivamente la ‘Fondazione Giovanna Sanna’ ed il Comitato Culturale Lugheria di Oschiri.

Nel corso della manifestazione che si terrà a Oschiri è prevista anche la proiezione dello splendido cortometraggio “Sa Reina” realizzato nelle circostanti campagne del Logudoro dall’apprezzato regista oschirese Gianni Langiu.

Il filmato si basa sulla trama dell’omonimo racconto-favola di Sandro Biccai, vincitore della sezione Prosa nella XXXII edizione del Premio Logudoro. Assai intrigante e coinvolgente la sceneggiatura del cortometraggio.

Le voci narranti (sempre in pura lingua sarda) sono degli affermati attori Feliciana Cocco di Tula e Nino Pericu di Oschiri.

Un’occasione ulteriore, quella creata dal Premio Logudoro, per trasmettere l’importanza e il valore inesauribile della lingua sarda alle giovani generazioni.

Gerolamo Squintu

leghe s’artìculu in sa Nuova Sardegna

LiteraduraLimba- su 20 e 21 de Nadale – Otieri

literaduralimba, limba sarda, lingua sarda, letteratura, letteratura sarda, ozieri, 20 e 21 dicembre 2012


Sezis totu cumbidados a s’initziativa “Literaduralimba” chi semus ammanizende in Otieri su 20 e 21 de Nadale in sa ex tzentrale elètrica in carrera de Veneto.


 

In custas dies ant a esser espostos liberos e materiales didaticos a incuru de sos editores sardos (domus de janas, condaghes, papiros, edes, grafica del parteolla, iskra, alfa, della torre, delfino).


B’ant a èssere abojos de iscritores e editores cun sos pitzinnos de sas iscolas elementares e mèdias. Ant a èssere presentados libros e promòvidos laboratòrios didàticos dae sos operadores linguìsticos de sa Provìntzia de Nùgoro e de Tatari.


S’at a fàghere finas unu ammentu pro Gianfranco Pintore chin una resada de branos bogados dae s’opera sua “Su Zogu” cun intramesos musicales de su musicista Gianluca Dessì.


Pro congruire b’at a essere unu cunvegnu subra sa literadura sarda cun chistiones, pàrreres e sentidos.


Custu est su programma cumpletu:

 

 

 

Gioja 20 de Nadale

 

10.00

Abertura de Logudoro Limba

Presentada e saludos:

Avv. Sergio Milia Assessore regionale alla Cultura

Dott. Lino Mura Assessore alla Cultura Provincia di Sassari

Dott.ssa Maria Doloretta lai Presidente Istituto Bellieni

Dott. Leonardo Ladu Sindaco di Ozieri

Dott.ssa Giuseppina Sanna Assessore alla cultura Comune di Ozieri.

Dott. Giorgio Rusta Operadore de s’isportellu linguìsticu

 

11.00

Su Sardu imbenit sos piseddos.

Abojos de iscritores in limba sarda cun sos pitzinnos de sas elementares e mèdias de sos istitutos cumprensivos de su Monte Acuto.

(Elena Pes- Mariantonietta Piga)

 

15.30

Libros e Contos pro sos piseddos de s’iscola de s’infàntzia de su Monte Acuto

Laboratòrios didàticos in limba Sarda

Operadores de sa Provìntzia de Nùgoro e de Tàtari

 

 

17.30

Presentada de libros

“Coro” a incuru de Mariantonietta Piga

“Ammentos de Nughedu” a incuru de Valentina Culeddu e Micheli Pinna

 

19.00

Resada de branos bogados dae s’opera de Gianfranco Pintore “Su jogu” e dae ateras operas suas

Intramesos musicales de Gianluca Dessì

 

 

 

 

Chenàbura 21 de Nadale

 

11:00

Cunvegnu dibatitu:

Giòvanos e literadura. Sos pitzinnos de sas iscolas superiores cara a sa literadura sarda. Ite b’at ite mancat ite tocat de fàghere.

Pàulu Pillonca, Frantziscu Cheratzu, Diego Corraine, Paolo Cossu, Antonio Canalis (direttore de su prèmiu Otieri)

 

15.00

Laboratòrios didàticos in limba Sarda

A incuru de sos operadores de sa Provìntzia de Tàtari

 

17.30

Cunvegnu abovu

Literadura Sarda: chistiones, pàrreres e sentidos.

Micheli Pinna

Giuseppe Corongiu

Nanni Falconi

Franco Cocco

Paolo Pillonca

 

Ghiat sos traballos: Antoni Canalis

 

Partetzipant chin cantigos e sonos su Tenore “Giovanni Maria Angioy” de Bono


 

Bos aisetamus in meda

Saludos

Istituto “Camillo Bellieni”